mercoledì 4 maggio 2011

Politica o Po...litiga?

Che la politica sia diventata un teatrino in cui le parti fingono di operare nell'interesse comune è sotto gli occhi di tutti.
Se l'obiettivo fosse l'interesse comune, i dibattiti televisivi o per mezzo di qualsiasi altro media avrebbero fini costruttivi, di scambio di opinioni, di contrasti anche animati ma mai offensivi e diffamatori e soprattutto finalizzati a scelte per il bene del paese.
La realtà è quella di salotti in cui ruotano sempre le solite persone scelte per la loro dimistichezza con la rissa e l'offesa, che durante un dibattito non esprimono un'idea che possa giovare al progresso del nostro paese, che sono pronti ad alzarsi e scappare come conigli per scaricare sulla controparte lo squallore della loro condotta e per dare il giusto triste epilogo ad una ennessima comparsata.
Dal momento che la politica è lo specchio della società, la moda degli insulti gratuiti e delle offese ha preso piede anche nei forum e nelle chat non appena si toccano determinati argomenti che, nell'era dei reality, ci fanno sentire per un attimo ospiti di quei salotti e nella parte del politico di turno che è stato scelto per distruggere chiunque ostacoli il proprio tornaconto e quello del bene comune ristretto che si chiama partito o meglio lobby.

Questo blog partecipa a http://www.fainotizia.it/

Nessun commento:

Posta un commento