venerdì 24 giugno 2011

La Sala giochi per i grandi ed i piccini:online qua

Salva questa pagina tra i preferiti per avere sempre a portata si mouse una sala giochi virtuale con tantissimi giochi sempre aggiornati e suddivisi in categorie:
1) Abilità;
2) Avventura;
3) Azione;
4) Sport;
5) Ragazze;
6) Tavolo;
7) Bambini;
8) Arcade;
9) Altri Giochi.








Cerca nel Blog con Google

giovedì 23 giugno 2011

Cicchitto:"Tentano di destabilizzarci"...si riferiva alla P4 o al Governo? boh


Fabrizio Cicchitto, capogruppo alla Camera del PDL, ancora una volta sbotta di fronte all'uso "allegro" delle inetrcettazioni che hanno portato alla luce una nuova evoluzione della Loggia Massonica, arrivata alla 4° edizione :) Secondo il deputato berlusconiano, le intercettazioni sono un mezzo utilizzato col solo scopo di destabilizzare il Governo e generare un gioco al massacro.


Tessera 2232 Loggia Massonica Propaganda 2, Cicchitto Fabrizio, faccia un passo avanti! anzi lo faccia indietro che è meglio...



Cerca nel Blog con Google

Nel Paese dei deviati: conoscere la P2 per non meravigliarsi della P4

In questo post vi ripropongo la puntata di Carlo Lucarelli in cui si parlava della Loggia Massonica della P2, nella mitica trasmissone Blu Notte. Il motivo è ovviamente la triste attualità delle società segrete deviate, con la P4 di Bisignani che rischia di far tremare i polsi a molti potenti, sempre che si abbia realmente voglia di far emergere tutto il marcio o solamente ricattare "alcuni deviati" a desistere e cedere lo scranno in cambio dell'insabbiamento di tutta la vicenda, come è successo tante altre volte. Staremo a vedere, intanto godiamoci questa "autorevole ricostruzione" degli eventi che hanno caratterizzato la Propaganda 2...























Cerca nel Blog con Google

Frammenti: Tempi stranamente moderni

Viviamo tempi stranamente moderni
il potere ci rende schiavi
la cultura ci rende precari
la libertà ci rende temibili
il benessere ci rende depressi
la paura non ci spaventa
ed il nostro mito non è più il fratello maggiore.



Cerca nel Blog con Google

mercoledì 22 giugno 2011

La Sony chiama in causa Bisignani...P4 era la sigla pensata per la Playstation 4


Quello che sta emergendo dall'inchiesta sulla P4 è una rete di rapporti e contatti che hanno a lungo inciso sulla sorte delle vicende politico-economiche e sull'informazione ed i mass-media. Il personaggio centrale di questa trama rimane Luigi Bisignani, con l'intercessione del deputato PDL Alfonso Papa.


Dopo le 4P di Kotler ecco la P4 di Bisignani...
Meglio un Papa dentro o un Papy fuori?



Cerca nel Blog con Google

martedì 21 giugno 2011

Lele Mora in carcere...aperti i provini per fare i secondini nel suo personale Reality


Prima notte al fresco per Lele Mora, arrestato per bancarotta fraudolenta in relazione al fallimento della Lm Managment, l'Immobiliare Diana e quello personale dello stesso "Agente dei VIP". Dal carcere fa sapere di essere disposto a far rientrare i soldi trasferiti in Svizzera, pur dichiarandosi disorientato ma tranquillo per la vicenda che lo ha travolto.
Insomma, l'Italia migliore perde un altro pezzo e resta in ansia per gli ulteriori sviluppi che avrà inevitabilmente questa vicenda



Nel frattempo sono partiti i provini per fare i secondini nel nuovo reality di Lele Mora che avrà come location un carcere milanese.



Cerca nel Blog con Google

Mahjong Burger: alimenta anche la tua mente!

Mahjong Burger

Aiutate la ragazza a servire i clienti giocando a Mahjong. Mahjong e' un gioco in stile memory, infatti dovrete cliccare su entrambi le tessere uguali per servire un piatto. I livelli da affrontare sono molti e dovrete essere molto veloci per terminarli. Piu' veloci sarete piu' punti otterrete tramite le combo.

gioca



Cerca nel Blog con Google

lunedì 20 giugno 2011

"Casus Belli"...Matteo Salvini si propone Ministro dell'Istruzione al Nord...



Continua il pressing della Lega per avere dei Ministeri al Nord e la difesa di Alemanno per evitare che ciò avvenga. Durante un collegamento del Tg di La7 con la Festa della Lega a Pontida, Mentana chiede a Matteo Salvini, europarlamentare, se il braccio di ferro con Roma per avere dei ministeri al Nord possa essere un "casus belli". L'esponente della Lega, diplomato al liceo classico, dimostra di avere una conoscenza del latino molto simile al Totti delle barzellette e risponde:"Quanto belli, quanto grandi, quanto splendenti siano i ministeri a Roma onestamente mi interessa molto poco...".


Il primo ministero da trasferire subito al Nord è quello dell'Istruzione con Salvini a capo del dicastero, per continuare la tradizione di "creare la scuola ad immagine e somiglianza del Ministro di turno....".



Cerca nel Blog con Google

Prestito finalizzato all'acquisto di un auto nuova: Situazione a Giugno 2011


Prestitionline permette di determinare velocemente le offerte più allettanti in tema di finanziamenti, raffinando la ricerca con la finalizzazione dello stesso.
In questo post supponiamo di dover comprare un auto nuova e di aver bisogno di € 10.000 da restituire in 48 rate, di essere dipendente ed avere un'età di 30 anni con un'anzianità lavorativa di 5 anni. Le offerte di Giugno 2011 indicate dal preventivatore sono rappresentate nella tabella sottostante.


FinanziariaDenominazione FinanziamentoRataSpese InizialiTANTAEG
RAT@WEBCREDITO PERSONALE€ 236,15€ 14,626,00%6,57%
FIDITALIA SPAFIDIAMO€ 240,21€ 14,627,16%7,54%
SANTANDERCREDI AGILE€ 240,36€ 25,007,00%7,61%
FINDOMESTIC BANCACREDITO AUTO€ 241,32€ 0,007,40%7,66%
CREDIT LIFTIL CREDITO PARLA CHIARO€ 267,10€ 14,6212,50%13,65%



Come avrete notato, già tra le offerte migliori vi sono delle differenze di non poco conto, a riprova del fatto che sono ancora possibili risparmi considerevoli se si dedica maggiore attenzione alle offerte delle finanziarie concorrenti.
Potete personalizzare la simulazione del vostro prestito con i vostri dati, sia andando sul sito Prestitionline che chiamando il numero verde 800 97 97 90

Cerca nel Blog con Google

domenica 19 giugno 2011

"La De Gregorio dice Addio all'Unità...prima di Bossi"... I secessionisti a Pontida la vogliono Leader


Mentre la Concita De Gregorio annuncia che da inizio Luglio non sarà più il Direttore del Quotidiano "L'Unità", a Pontida il senatur Umberto Bossi non mette la mano sul fuoco sulla futura leadership di Berlusconi e sulla continuazione del loro "rapporto politico".


Mentre il popolo dei secessionisti si riunisce a Pontida, la De Gregorio dice addio "all'Unità"..."Bossi comincia a tremare per la leadership nella Lega".




Cerca nel Blog con Google

sabato 18 giugno 2011

Il giallo sulla morte di Wilma Montesi: un caso da archiviare in fretta

In questo post voglio riportare alla memoria il giallo sulla morte di Wilma Montesi, ritrovata misteriosamente morta l'11 aprile del 1953 sulla spiaggia di Torvaianica.
Le ipotesi che presero subito piede furono il suicidio e un malore mentre si bagnava i piedi in mare, ma ben presto emerse una realtà molto più torbida e scandalosa, che coinvolgeva il mondo della politica, della droga e della prostituzione. Secondo alcune testimonianze, in particolare di Adriana Bisaccia e successivamente Maria Augusta Moneta Caglio Bessier d’Istria, la ragazza sarebbe morta in seguito ad un cocktail fatale di alcool e droga durante i festini dei Capocottari, tra i quali Piero Piccioni (fidanzato con Aida Valli e figlio del politico democristiano Attilio Piccioni)ed il marchese Ugo Montagna, proprietario della tenuta di Capocotta.

A proposito di Capocotta tornano a mente le parole di Rino Gaetano durante un concerto, riguardo alla sua canzone Nun Te Reggae più:"C’è qualcuno che vuole mettermi il bavaglio. Io non li temo. Non ci riusciranno. Sento che in futuro le mie canzoni saranno cantate dalle prossime generazioni. E che grazie alla comunicazione di massa, capiranno cosa voglio dire questa sera! Apriranno gli occhi e si chiederanno cosa succedeva sulla spiaggia di Capocotta". Si riferiva evidentemente al caso Montesi ed ai festini di sesso, droga ed alcool che coinvolgeva il mondo politico. Tutti sappiamo la fine misteriosa fatta dal cantante di origine calabrese, colpevole forse di non essersi mai voluto piegare al "sistema" e di averlo denunciato a più riprese nelle sue canzoni, anche attraverso messaggi criptici, interpetabili solo dagli "addetti ai lavori".

La migliore ricostruzione del "Caso Wilma Montesi" resta quella di Carlo Lucarelli nel mitico programma "Blu Notte", che vi allego in sequenza:











Cerca nel Blog con Google

"Ha due lauree, due master ed un dottorato" la precaria del caso Brunetta...Berlusconi stupito:"Mai vista ad Arcore!"


Alla serata celebrativa dei 110 anni della Fiom a Bologna, ha preso parte anche Maurizia Russo Spena, la precaria della Pubblica Amministrazione liquidata frettolosamente dal ministro Brunetta senza che potesse neanche cominciare il suo discorso. Ha raccontato la sua storia fatta di studio, volontariato, famiglia e lotte sociali, suscitando rabbia e volontà di riscatto nei 30.000 che l'ascoltavano alternando momenti di silenzio a lunghi applausi liberatorio.


"Presidente, questa Maurizia Russo Spena ha due lauree, due master ed un dottorato ed è precaria da 15 anni...Le diamo una mano come con le altre?"
"Ma che strano! non l'ho mai vista ad Arcore!"



Cerca nel Blog con Google

venerdì 17 giugno 2011

La Cassa dei Medici piena di titoli tossici: non è colpa dei germogli di soia


Cominciano a venir fuori i primi problemi delle famose pensioni private. I primi segnali di cedimento a causa di una gestione poco trasparente e sconsiderata proviene dall'ENPAM, l'ente di previdenza dei medici e dentisti, che rappresenta anche la Cassa più grande per iscritti e risorse gestite. Sembra che nel Portafoglio da esso gestito ci siano "Titoli strutturati" molto rischiosi, in barba al perseguimento dello scopo previdenziale dello stesso e del rispetto dei comuni principi di trasparenza e prudenza.


Non si è fatta attendere la precisazione che questa volta non è stata colpa dei cetrioli o dei germogli di soia.



Cerca nel Blog con Google

La vita è campo fertile


La vita è campo fertile
se ci pianti una sola qualità
nella convinzione di raccogliere il massimo
otterrai pochi colori e tanto rischio

Quel campo si nutre di sudore
di braccia e di testa
di pazienza e sacrificio
ma soprattutto di coraggio

Ricordati del primo seme che hai piantato
non trascurare il secondo
e comincia a migliorare dal terzo
quando pianterai il quarto avrai già raccolto il primo

Quel campo adesso ha mille colori
anche quando una pianta all'improvviso si piegherà
sarà nel frattempo spuntata l'idea del cambiamento
che fortificherà quel che consideri il tuo Dio

(Quattro per Quattro)



Cerca nel Blog con Google

giovedì 16 giugno 2011

Il Tetris: il gioco che unisce le generazioni...divertiti online


Molti sanno giocare a Tetris ma pochi conoscono la sua storia. La paternità del gioco è di Aleksej Pažitnov che lo lanciò il 6 giugno del 1984, quando lavorava per l'Accademia Russa delle Scienze.
Il gioco non è stato mai brevettato ed è questa la spiegazione della sua diffusione su quasi tutti i dispositivi multimediali esistenti in commercio.
I pezzi del Tetris prendono il nome di Tetramini e sono il frutto dell'ispirazione del suo inventore dai pentamini.
Molti articoli scientifici sono stati dedicati a questo gioco per affermarne i benefici all'attività del nostro cervello, grazie alle abilità logiche, reattive, di gestione del tempo e di attenzione che richiede.
Qui sotto una delle migliaia di versioni esistenti.
Per cominciare clicca sul "dado" al centro. Usa i tasti direzionali per muovere i tetramini (la freccia in su serve a cambiare l'orientamento degli stessi)
Buon divertimento!





Cerca nel Blog con Google

Stracquadanio vuole punire gli statali che vanno sul web...il web vuole punire i politici che vanno a mignotte


Ogni giorno si leggono assurdità che ti portano spontaneamente a pensare che dietro di esse ci sia un disegno ben preciso, altrimenti non ci sarebbe una spiegazione razionale. Dopo le ultime sortite del ministro Brunetta sui precari e di Stracquadanio sugli statali sembra prendere forma la nuova linea comunicativa del PDL...offendere pubblicamente e creare le solite infantili relazioni dicotomiche o peggio ancora a catena: sinistra-fankazzisti-statali-precari-cancro-puzzolenti. il punto di partenza è il solito...un profilo dell'italiano medio che rasenta l'idiozia e la facile manipolazione. La stessa linea che ha portato alla disfatta nelle amministrative che si ripete passivamente, quasi fosse l'unico ritornello noioso che alcuni sono capaci di intonare.
"L'onorevole" Stracquadanio non è nuovo a vergognose provocazioni...ricordiamo quando in barba alla responsabilità pubblica che dovrebbe dimostrare ed al rispetto della gente che si arrangia ogni giorno per "tirare a campare" proferì il suo nobile pensiero:"E' assolutamente legittimo che per fare carriera ognuno di noi utilizzi quel che ha, l'intelligenza o la bellezza che siano" (mi chiedo quale terza opzione abbia usato lui per fare carriera...mah).
L'ultima perla del suo "strano pensiero" che aggiorna il fascicolo delle idiozie è stata: "Bisogna punire gli statali che vanno sul web"



Se Stracquadanio vuole punire gli statali che vanno sul web...il web vuole punire i politici che vanno a mignotte



Cerca nel Blog con Google

Mutui per ristrutturazione: Situazione a Giugno 2011


In questo post analizziamo insieme, le offerte dei mutui per ristrutturazione aggiornate a giugno 2011, determinabili con il preventivatore di Mutuionline.
La definizione di ristrutturazione, unitamente alle agevolazione fiscali sono state trattate in altro post, che sarà indicato alla fine.

Le condizioni poste nella simulazione sono le seguenti:
1) Mutuo finalizzato alla copertura delle spese di ristrutturazione documentabili;
2) Richiedente: dipendente di 35 anni, con 1.300 € di stipendio netto mensile;
3) Mutuo da richiedere: 100.000 € per una durata di 30 anni; Valore della casa: € 200.000.

Sull base delle ipotesi suddette vediamo i risultati ottenuti, in separate tabelle, per i mutui a tasso: variabile; variabile con CAP e Fisso.
I risultati delle tabelle sono ordinati per TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale, da non confondere col TAN che è invece il Tasso Annuo Nominale dei soli interessi)

1) Mutuo a Tasso Variabile per ristrutturazione: la caratteristica di questa tipologia di mutuo è la variabilità del tasso, determinata dall'indice di riferimento che può essere l'Euribor ad 1 mese o a 3 mesi, o il Tasso BCE. Il tasso BCE subisce minori variazioni nel tempo rispetto all'Euribor, e le banche fanno scontare questa maggiore "stabilità", applicando uno spread superiore.

Istituto di creditoDenominazione MutuoRata Mensile(€) Istruttoria (€)Perizia (€)TANTAEGNote
WEBANKMUTUO VARIABILE € 405,860,000,00 2,70% (Euribor 3M + 1,20%)2,76%Senza spese né penali; Condizioni Promozionali
BANCA POPOLARE DI VICENZAMUTUO FACILE A TASSO VARIABILE € 402,960,00270,00 2,65% (BCE + 1,40%)2,83%Offerta per nuova clientela
BANCA POPOLARE DI MILANOTASSO VARIABILE € 408,51250,00250,00 2,76% (Euribor 3M + 1,25%)2,88%Condizioni Promozionali
BANCA CARIGEMUTUIONLINE VARIABILE € 420,800,00200,00 2,99% (Euribor 3M + 1,50%)3,14%Senza spese di istruttoria; Condizioni esclusive MutuiOnline
BANCA SELLAAMBRA ONLINE ACQUISTO € 440,60500,00200,00 3,35% (Euribor 1M + 2,05%)3,62%Condizioni esclusive online; Spese periodiche scontate

2) Mutuo a Tasso Variabile CAP per ristrutturazione: Questa tipologia di mutuo si caratterizza per la fissazione di un tetto massimo (detto CAP) al tasso variabile. Questa garanzia, ovviamente, si sconta con una rata superiore rispetto ad un tasso variabile "puro". In questo caso è utile valutare, oltre al Taeg, anche il CAP, in quanto più quest'ultimo è basso, più si è garantiti da eventuali aumenti nei tassi.

Istituto di creditoDenominazione MutuoRata Mensile(€) Istruttoria (€)Perizia (€)TanTaegCap Tasso MassimoNote
WEBANKMUTUO VARIABILE CON CAP € 430,010,000,00 3,16% (Euribor 3M + 1,65%)3,22%5,70%Senza spese né penali; Assicurazione casa gratuita
BANCA POPOLARE DI MILANOMUTUO TETTO AL TASSO € 431,65250250 3,19% (Euribor 3M + 1,70%)3,33%5,25%Condizioni Promozionali

3) Mutuo a Tasso Fisso per ristrutturazione: Questa tipologia di mutuo si caratterizza per la fissazione, all'atto della stipula, del tasso di interesse, che rimane invariato per tutta la durata del finanziamento. La differenza tra la rata di un mutuo a tasso fisso e quella di un mutuo a tasso variabile possiamo considerarla come "il premio" da pagare per fissare un tasso, mentre la differenza tra la rata di un mutuo a tasso variabile CAP e quella di un mutuo a tasso variabile "puro" come il premio da pagare per garantire che il tasso variabile non salga oltre un certo limite (CAP).

Istituto di creditoDenominazione MutuoRata Mensile(€) Istruttoria (€)Perizia (€)TANTaegNote
WEBANKMUTUO FISSO € 519,060,000,00 4,71% (IRS 30A + 1,00%)4,83%Senza spese né penali; Condizioni Promozionali
BANCA POPOLARE DI MILANOTASSO FISSO € 533,16250,00250,00 4,94% (IRS 30A + 1,25%)5,15%Condizioni Promozionali
BANCA POPOLARE DI VICENZAMUTUO FACILE A TASSO FISSO € 542,340,00270,00 5,09% (IRS 30A + 1,40%)5,37%Offerta per nuova clientela

Queste tre tabelle sono il risultato della simulazione fatta sulla base delle ipotesi indicate ma che rispecchiano in maniera sufficientemente rappresentativa l'offerta del mercato.

Andando sul sito di Mutuionline oppure chiamando il numero verde 800 99 99 95, sarà possibile ottenere un preventivo personalizzato e richiedere un primo giudizio di fattibilità.



Per saperne di più sul tema della ristrutturazione, vengono allegate alcune utili guide che possono essere scaricate e lette comodamente sul vostro computer.

Scheda Informativa Detrazioni - DOWNLOAD
Guida completa Ristrutturazioni Edilizie (Agenzia delle Entrate) - DOWNLOAD

Per completezza si allega anche la breve Guida sulle ristrutturazioni di Mutuionline. Per facilitare la lettura si allega il file .PDF ma è possibile leggerla in HTML direttamente sul sito:

Guida sulle ritrutturazioni Mutuionline - DOWNLOAD

Per quanto riguarda l'argomento mutuo per ristrutturazione, potete consultare questa utile guida dell'Agenzia delle Entrate, compilata nel 2006 e tutt'ora valida. In essa viene trattato sia il mutuo per acquisto prima casa che il mutuo per la ristrutturazione.

Guida alle agevolazioni fiscali dei mutui - DOWVLOAD

Per leggere gli altri post sul tema mutui, cliccare sul link che segue:

POST ARGOMENTO MUTUI - Clicca QUA

mercoledì 15 giugno 2011

Scandalo scommesse: Pirani mette in mezzo Totti...si era ridotto a chiedere un centesimo negli spot


Dall'interrogatorio del Gip emerge che Massimo Pirani, il dentista coinvolto nello scandalo del calcioscommesse, abbia fatto il nome di Totti. In particolare Pirani sembra abbia detto: "Il capitano della Roma parlava con Corvia, non so se quello vero o quello finto, a me arrivavano le dritte su gli "over" un mese prima delle partite ed erano sempre giuste"


Povero Totti, ecco perché si era ridotto a chiedere un centesimo negli spot. Era la pubblicità progresso contro le scommesse, adesso è chiaro!



Cerca nel Blog con Google

Quando la politica scappa di fronte alle domande: il ministro Brunetta


Oggi ho rivisto il video del ministro Brunetta durante il Convegno Nazionale dell'Innovazione svoltosi a Roma, in cui il titolare del dicastero dell'Innovazione nella Pubblica Amministrazione scappa di fronte alla parola "precario". Ve lo posto qua sotto e ditemi se è normale un simile atteggiamento da parte di chi dovrebbe invece cercare il contatto con la gente, per conoscere i problemi e gli stati d'animo. Stesso atteggiamento dovremmo assumere noi durante le campagne elettorali: scappare durante le ipocrite scorribande di gente interessata solo alla poltrona e all'auto blu e a nient'altro che non sia un privilegio e non una responsabilità.





Questa è l'immagine di una politica che fugge di fronte ai problemi, che si arrocca sempre di più nella sua fortezza, distante dalla società civile, che non ama il contraddittorio.
In questo momento storico la gente sente il bisogno di avere vicino i protagonisti della vita politica, ma questi non sono disposti a barattare i loro privilegi e a rinunciare alle barriere di cui dispongono ed assumersi la responsabilità di rispondere ai cittadini.
Per le piazze cittadine si vedeva solo la Moratti durante la campagna elettorale, nel patetico tentativo di raccogliere consensi che non disponeva. Ora li trovi nelle loro macchine blu, in giacca e cravatta o in tailler, che schivano ogni ostacolo scomodo alla loro vita ovattata e insopportabile. Sembra quasi che osservino schifati dai vetri oscurati la gente che si mobilita e che soffre per i mille problemi causati dalla miopia, dall'ingordigia e dai loschi giochi del potere.
Sarebbe sacrosanto che il ministro Brunetta chiarisca in parlamento il motivo della sua condotta, sempre vanitosa e tonfia, spesso spocchiosa nei salotti, ed offensiva nei confronti di chi esprime a buon diritto la propria opinione. Se il ministro odia il rapporto con la gente, non ama le domande scomode, abbandoni l'idea di fare il ministro della repubblica e torni a fare il professore, nel suo ambiente fatto di domande accademiche, insegnamenti e monologhi.

Cerca nel Blog con Google

martedì 14 giugno 2011

La Lega: Basta sberle!...Ok, cominciamo coi calci in culo


Nonostante i partiti al governo si ostinino a considerare gli italiani "degli allocchi che credono a tutto" è ormai chiara la portata politica delle elezioni amministrative prima e dei referendum dopo. La Lega sembra aver preso coscienza che qualcosa sta cambiando e che le mani al volto non bastano a ripararsi dalle "botte di democrazia".


Alla denuncia della Lega:"Basta sberle!" la nuova maggioranza dei cittadini ha risposto:"Ok, cominciamo coi calci in culo!", ovvero a quella parte nobile che non vuol staccarsi dalle poltrone oramai abusive.



Cerca nel Blog con Google

Bubble Shooter: sei davvero rompi...bolle? Gioca e dimostralo!

Bubble Shooter è un gioco semplice e divertente che metterà alla prova la vostra abilità nel prendere la mira e far esplodere quante più bolle possibili.
Scopo del gioco è "sparare" la bolla verso un gruppo dello stesso colore per provocare l'esplosione e collezionare di conseguenza punti. Il gioco termina quando le bolle raggiungono la parte inferiore dello schermo, non rendendo più possibile continuare a sparare.
Ideale nelle pause di lavoro e di studio... :D

Il gioco è già partito...

Buon divertimento!





Cerca nel Blog con Google

lunedì 13 giugno 2011

Conti deposito: aggiornamenti a giugno 2011, ulteriori 5 segnalazioni


Nel post precedente abbiamo analizzato cosa è cambiato nel mercato dei conti deposito, in particolare le offerte commerciali di WeBank, Ing Direct, Banca Ifis, CheBanca!, IBL Banca e Santander. Integriamo l'aggiornamento suddetto con ulteriori 5 segnalazioni, riguardanti Banca Mediolanum, Banca Marche, banca Carige, Credem e Mediocredito.


BancaContoTasso BaseTasso Massimo su somme vincolatePromozioni nuovi clientiFoglio informativo
MediolanumDeposito InMediolanum1,00%3,50% su vincolo 12 mesi PDF
Banca MarcheDeposito Sicuro1,00% 3,25% per 8 mesiPDF
Banca CarigeContoConto1,00% 2,00% per 6 mesiPDF
CredemNonSoloTrePer giacenze fino a 15.000 euro 0%; per giacenze da 15.000 euro a 75.000 euro 3%; per giacenze oltre 75.000 euro 0%. 3,00% su giacenza compresa tra 15.000€ e 75.000€PDF
MediocreditoContoForte1,50%2,60% su vincolo 12 mesi PDF


L'elencazione dei conti deposito fatta è a fini conoscitivi e non promozionali.
Tutti i tassi di interesse indicati devono intendersi al lordo della ritenuta del 27%
Si esorta a consultare i fogli informativi in quanto espressione della Trasparenza Bancaria.
Per leggere i precedenti post sui Conti Deposito e sui Conti Correnti, potete fare riferimento al link sottostante:
POST SUI CONTI DEPOSITO - Clicca qua


Cerca nel Blog con Google

Quorum ampiamente raggiunto nei referendum: ha vinto il popolo dalle chiappe chiare


Gli italiani hanno dimostrato di non essere quel popolo pigro, a cui piace delegare passivamente tutte le decisioni, anche quelle riguardanti i beni essenziali alla vita, ai rappresentanti che li governano. Nonostante i tentativi di boicottaggio da parte del TG1, con date sbagliate ed inviti ad andare al mare nelle giornate referendarie, il quorum strutturale è stato praticamente raggiunto ed i SI prevalgono nettamente.


La maggioranza degli italiani avrà pure le chiappe chiare, ma ha salvato anche quelle abbronzate degli astensionisti.



Cerca nel Blog con Google

Qua c'è sempre chi ti "tagga"

Qua c'è poco da scherzare
se ti distrai sarai presto fuori
se sei troppo attento vivrai ai margini
se non sei duro dovrai accontentarti

Qua c'è molto da imparare
se cammini piano riavrai indietro il tempo
se guardi oltre troverai sempre un rifugio
se sorridi per poco avrai meno tempo per piangere

Qua c'è abbastanza per star bene
se conservi le schegge che formeranno il tuo Dio
se leggi i pensieri che ti faran volare
se spegni qualcosa che accenderai nel silenzio

Qua c'è qualcosa da dare
se la tua pelle avrà bisogno del mare
se le tue scarpe si saran perse una notte
se nei tuoi occhi risorgerà ogni giorno il sole

(Quattro per Quattro)




Cerca nel Blog con Google

domenica 12 giugno 2011

Campagna referendum...stop a mezzanotte di venerdì 10 giugno...sospesi anche i matrimoni


A mezzanotte di sabato 10 giugno termina la campagna per promuovere i referendum. Non ci resta che attendere gli esiti del voto e soprattutto la validità degli stessi, stante il vincolo del quorum strutturale.


Tutti i matrimoni previsiti dall'11 al 13 giugno sono rinviati in quanto considerati pubblicità occulta per il SI



Cerca nel Blog con Google

sabato 11 giugno 2011

Io non voto al referendum perchè....le migliori scuse degli astensionisti


Sono tante le motivazioni addotte dai nostri rappresentanti politici per giustificare la loro astensione dal voto, tranne quella reale: puntare sul mancato raggiungimento del quorum piuttosto che sulla vittoria del NO, per affossare il referendum. Divertiamoci ad inventare la scusa dei protagonisti della vita pubblica del nostro paese, anche se quelle sentite realmente finora erano molto simili a quelle che seguono:


BERLUSCONI: Non voto perché l'unico giorno in cui potevo farlo è lunedì ma non posso avvalermi del legittimo impedimento per andare a votare anziché presenziare ai miei processi;
BRUNETTA: Non voto perché le urne referendarie sono poste troppo in alto rispetto alle elezioni politiche ed amministrative
CICCHITTO: Non voto per principio: non è giusto prevedere una scheda di colore rosso e nemmeno una di colore azzurro;
LA RUSSA: Non voto perché vicino la mia circoscrizione elettorale non c'è il parcheggio per tutta la scorta;
SANTANCHE': Non voto perchè non ho trovato un abito che facesse pandant col colore delle schede elettorali
CAPEZZONE: Non voto per scaramanzia: il numero 4 che rappresenta i quesiti non è un numero primo e mi portra sfiga, ed io ci tengo a queste cose.

...continuate voi... :D



Cerca nel Blog con Google

Andamento Euribor: Situazione a Giugno 2011

L'EURo Inter Bank Offered Rate, a tutti noto come Euribor rappresenta un tasso di riferimento, calcolato e pubblicato giornalmente e che indica il tasso di interesse medio applicato nelle transazioni finanziarie tra le principali banche europee (in Euro).
Non esiste un unico Euribor, ma diversi (attualmente sono 15) che si differenziano per la durata e per la base di calcolo. I più diffusi sono: EURIBOR 12M (Euribor a 1 anno); EURIBOR 6M (Euribor a 6 mesi); EURIBOR 3M (Euribor a 3 mesi); EURIBOR 1M (Euribor a 1 mese) ed infine quelli . La base di calcolo può essere 360 giorni o 365 giorni (il passaggio da una base all'altra si effettua con una semplice proporzione).
La diffusione e la fama di questo indicatore è legata anche dal fatto che viene utilizzato come riferimento per il calcolo del tasso variabile dei mutui (soprattutto il tasso Euribor 3M e l'Euribor 1M).
La curiosità principale è quella di capire cosa influenza realmente l'andamento dell'Euribor, e conseguentemente l'andamento del tasso variabile di un mutuo. Essendo un indicatore economico che sintetizza l'andamento di un mercato, per prima cosa il suo valore dipende dalla domanda e dall'offerta di un gruppo di istituti bancari, dotati di rating di prima classe (fattori endogeni). Ma non sono da trascurare gli effetti di fattori cosiddetti esogeni come la crescita dell'economia e l'andamento del tasso d'inflazione.
Analizziamo attraverso l'ausilio di tabelle e grafici l'andamento di alcuni Euribor, in particolare osservando gli ultimi dieci mesi e gli ultimi dieci giorni.



EURBOR 1M (Euribor a 1 mese) - Andamento ultimi dieci mesi

DataEuribor 1M
01/09/20100,62%
01/10/20100,70%
01/11/20100,85%
01/12/20100,81%
03/01/20110,77%
01/02/20110,92%
01/03/20110,87%
01/04/20110,98%
02/05/20111,24%
01/06/20111,22%

EURBOR 1M (Euribor a 1 mese) - Andamento ultimi dieci giorni

DataEuribor 1M
30/05/20111,23%
31/05/20111,23%
01/06/20111,22%
02/06/20111,22%
03/06/20111,22%
06/06/20111,23%
07/06/20111,23%
08/06/20111,24%
09/06/20111,26%
10/06/20111,26%

EURBOR 3M (Euribor a 3 mesi) - Andamento ultimi dieci mesi

DataEuribor 3M
01/09/20100,89%
01/10/20100,94%
01/11/20101,05%
01/12/20101,03%
03/01/20111,00%
01/02/20111,08%
01/03/20111,10%
01/04/20111,25%
02/05/20111,40%
01/06/20111,43%

EURBOR 3M (Euribor a 3 mesi) - Andamento ultimi dieci giorni

DataEuribor 3M
30/05/20111,43%
31/05/20111,43%
01/06/20111,43%
02/06/20111,44%
03/06/20111,44%
06/06/20111,44%
07/06/20111,44%
08/06/20111,45%
09/06/20111,46%
10/06/20111,47%

EURBOR 6M (Euribor a 6 mesi) - Andamento ultimi dieci mesi

DataEuribor 6M
01/09/20101,13%
01/10/20101,18%
01/11/20101,27%
01/12/20101,26%
03/01/20111,22%
01/02/20111,33%
01/03/20111,38%
01/04/20111,56%
02/05/20111,68%
01/06/20111,71%

EURBOR 6M (Euribor a 6 mesi) - Andamento ultimi dieci giorni

DataEuribor 6M
30/05/20111,71%
31/05/20111,71%
01/06/20111,71%
02/06/20111,71%
03/06/20111,72%
06/06/20111,72%
07/06/20111,72%
08/06/20111,73%
09/06/20111,74%
10/06/20111,74%

Cerca nel Blog con Google

venerdì 10 giugno 2011

Prime dichiarazioni di Scotti dal carcere: "Mi hanno tolto...il riso dalle labbra"


Angelo Dario Scotti, vice presidente del cda di Riso Scotti Energia, nonché presidente del cda e amministratore delegato di Riso Scotti spa, è stato arrestato il 7 giugno con l'accusa di traffico illecito di rifiuti, truffa ai danni di ente pubblico, frode in pubbliche forniture, corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio e altri reati commessi tra il 2005 e 2010.


Si racconta che al suo arrivo in carcere è stato accolto dal classico lancio del riso.



Cerca nel Blog con Google

Curriculum Vitae: I modelli in formato europeo in diverse lingue, con la guida per la compilazione


Cercare lavoro non è stato mai facile, ma in periodi di crisi e di cambiamento dei modelli socioeconomici di riferimento diventa qualcosa molto simile ad un miraggio.
L'occupazione giovanile rappresenta uno di quei punti indefettibili delle agende del Governo, ma allo stesso tempo si configura come il punto di incontro di tutte le incongruenze dei modelli di sviluppo economico su cui ha puntato miopemente la società "moderna".
Alla luce di tutto ciò si può ben comprendere come sia diventato complicato persino avere la possibilità di accedere ad un colloquio conoscitivo con un'azienda, ecco perché si è pensato di allegare una serie di modelli di Curriculum Vitae in formato europeo e in diverse lingue, facendo riferimento ad Europass, un progetto-iniziativa della Commissione Europea per quanti stanno progettando di iscrivervi ad un programma d'istruzione o di formazione o stanno cercando un lavoro o un'esperienza esperienza anche all'estero e desiderano che le proprie capacità e competenze siano ben comprese attraverso un'esposizione chiara e standardizzata.


1) CURRICULUM VITAE IN FORMATO EUROPEO - ITALIANO (EUROPASS)
- Modello da compilare: DOWNLOAD
- Modello esemplificativo compilato: DOWNLOAD
- Istruzioni per la compilazione: DOWNLOAD

2) CURRICULUM VITAE IN FORMATO EUROPEO - INGLESE (EUROPASS)
- Modello da compilare: DOWNLOAD
- Modello esemplificativo compilato: DOWNLOAD
- Istruzioni per la compilazione: DOWNLOAD

3) CURRICULUM VITAE IN FORMATO EUROPEO - FRANCESE (EUROPASS)
- Modello da compilare: DOWNLOAD
- Modello esemplificativo compilato: DOWNLOAD
- Istruzioni per la compilazione: DOWNLOAD


4) CURRICULUM VITAE IN FORMATO EUROPEO - TEDESCO (EUROPASS)
- Modello da compilare: DOWNLOAD
- Modello esemplificativo compilato: DOWNLOAD
- Istruzioni per la compilazione: DOWNLOAD

5) CURRICULUM VITAE IN FORMATO EUROPEO - SPAGNOLO (EUROPASS)
- Modello da compilare: DOWNLOAD
- Modello esemplificativo compilato: DOWNLOAD
- Istruzioni per la compilazione: DOWNLOAD


Cerca nel Blog con Google

giovedì 9 giugno 2011

Cesare Battisti: dopo la fuga dei cervelli all'estero, ci potrebbe essere quella dei terroristi


Dopo 4 anni di carcere a Papadua, in Brasile, Cesare Battisti riacquista la libertà provocando la reazione di rabbia ed ira da parte dei familiari delle vittime del terrorismo e lo sdegno da parte delle più alte cariche istituzionali nostrane. Il Tribunale Supremo Federale Brasiliano ha negato l'estradizione in Italia, permettendo così all'ex-terrorista di poter evitare il giudizio per i crimini commessi in passato e poter continuare a vivere libero in Brasile.


Dopo la fuga di cervelli in cerca di fortuna all'estero, adesso si rischia la fuga di terroristi in cerca di libertà in Brasile.


Cerca nel Blog con Google

Frammenti: Tempo, pazienza e costanza

Bisognerebbe raccogliere ogni giorno un oggetto per strada,
poi pazientemente, mettersi in silenzio a ricomporre qualcosa
che dia un senso ed un colore al tutto.
Gli ostacoli che potremmo incontrare
sono tre: il tempo, la pazienza e la costanza...


Cerca nel Blog con Google

La banda della Uno Bianca: Uno dei tanti misteri d'Italia


La Banda della Uno Bianca è stata un'organizzazione criminale che tra il 1987 ed il 1994 ha commesso 103 crimini, provocando 24 morti e 102 feriti. L'utilizzo della Uno Bianca era giustificato dalla facilità di procurarsene una e dall'enorme diffusione che ne rendeva difficile l'intercettazione da parte delle Forze dell'Ordine.
I componenti principali furono: Roberto Savi (poliziotto presso la questura di Bologna); Fabio Savi (fratello di Roberto e lavorava saltuariamente come carrozziere e camionista); Alberto Savi (Fratello minore dei due precedenti, poliziotto presso il Commissariato di Rimini); Pietro Gugliotta (operatore radio della Questura di Bologna); Marino Occhipinti (poliziotto presso la Squadra mobile di Bologna); Luca Vallicelli (agente scelto presso la Polizia Stradale di Cesena).

La Banda cominciò la sua opera nel 1987 presso i caselli autostradali della A14, per poi prendere di mira Supermercati, banche, uffici postali ed esercizi commerciali.
Il 3 novembre del 1994 ci fu la svolta, grazie all'opera dell'ispettore Baglioni e del sovrintendente Costanza che riuscirono ad individuare Fabio Savi mentre compiva un sopralluogo presso un istituto di credito di Santa Giustina, in provincia di Rimini. I due rappresentanti delle Forze dell'Ordine si insospettirono per lo strano atteggiamento di quell'auto e per l'incredibile somiglianza del conducente con i profili che avevano a disposizione e decisero di seguirlo, giungendo sino alla sua abitazione...e da lì ebbe inizio...la fine di uno dei misteri che ancora oggi nascondono delle ombre...
Per alcuni, anche dietro questo rompicapo si nasconde l'opera dei servizi segreti deviati e della massoneria, con teorie che a volte assumono caratteri forse troppo fantasiosi.
Qui di seguito la ricostruzione fatta da Carlo Lucarelli durante una delle puntate del bellissimo programma Blu Notte, uno di quegli eventi televisivi che vorremmo riempisse più spesso i tristi palinsesti della TV pubblica. Lo scrittore ricostruisce, con il suo inconfondibile ed inimitabile stile, le vicende che fecero tremare per quasi un decennio una parte dell'Italia. Buona visione!

















Cerca nel blog tramite Google!

mercoledì 8 giugno 2011

Ma se non passa il Referendum sull'acqua dove si laveranno quelli di sinistra?


Il 12 e 13 giugno gli aventi diritto al voto in Italia si ritroveranno ad esprimere la loro diretta volontà su alcuni argomenti di vitale importanza per lo sviluppo economico futuro e per la sostenibilità dello stesso nel tempo. In particolare in tema di acqua, il primo quesito verterà sulle modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica, il secondo invece sulla determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all'adeguata remunerazione del capitale investito.
Tornano attuali le parole di Berlusconi durante il comizio di Crotone: "I leader della sinistra non è che si lavino molto. Poi essendo costretti a venire in Parlamento devono andare in bagno e sono costretti a farsi la barba, ma non è che si lavino molto…"



Se non dovessimo raggiungere il quorum o se malauguratamente prevalesse il NO, dove si laveranno quelli di sinistra? e soprattutto occorrerà dotarsi di mascherina per entrare in Parlamento?



Cerca nel blog tramite Google!

Quadro Economico dell'Italia: gli ultimi dati ISTAT

Ciascuno di noi dovrebbe avere accanto alla foto di Giorgio Napolitano, il quadro economico "dipinto" con i dati ISTAT :). L'importanza sta nel munirsi di quelle informazioni di base necessarie sia ad interpretare le tendenze in atto, sia a valutare l'efficacia delle azioni di governo e non per ultimo a verificare la "veridicità" delle affermazioni fatte dai nostri cari politici quando si presentano impomatati di fronte ad una telecamera.
Il blasone della fonte è un altro fattore importante, anche se è sempre opportuno attingere a più banche dati, verificando le metodologie utilizzate e soprattutto "il committente".

PRODOTTO INTERNO LORDO: l'ultimo dato disponibile è quello del 4° trimestre del 2010 dal quale di desume che il PIL è aumentato dello 0,1 per cento rispetto al trimestre precedente e dell’1,5 per cento nei confronti del quarto trimestre del 2009.

INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO (Inflazione): Ultimo dato disponibile è quello di Aprile 2011 sulla base del quale possiamo dire che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), comprensivo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,5% rispetto al mese di marzo 2011 e del 2,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (era +2,5% a marzo 2011).

INDICE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE: Ultimo dato disponibile è quello di Marzo 2011 sulla base del quale possiamo dire che l’indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,4% rispetto a febbraio. Nella media del trimestre gennaio-marzo l’indice è diminuito dello 0,1% rispetto al trimestre immediatamente precedente. Nella media del primo trimestre dell’anno la produzione è cresciuta dell’1,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.


INDICE DELLE VENDITE AL DETTAGLIO: Ultimo dato disponibile è quello di Marzo 2011 sulla base del quale possiamo dire che l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio è diminuito dello 0,2% rispetto a febbraio 2011. Nella media del trimestre gennaio-marzo 2011, l’indice è diminuito dello 0,3% rispetto agli ultimi tre mesi del 2010. Rispetto a febbraio 2011, le vendite di prodotti alimentari diminuiscono dello 0,3% e quelle di prodotti non alimentari dello 0,2%. Nel confronto con il mese di marzo 2010 si registrano variazioni negative del 2,1% per le vendite della grande distribuzione e dell’1,9% per quelle delle imprese operanti su piccole superfici.

OCCUPAZIONE: Ultimo dato disponibile è quello del IV trimestre del 2010 sulla base del quale possiamo affermare che per la prima volta dal quarto trimestre 2008 gli occupati registrano una variazione tendenziale positiva: +0,1%, pari a 14.000 unità. Prosegue la flessione dell’occupazione italiana (-166.000 unità), mentre il corrispondente tasso di occupazione rimane stabile al 56,5%. L’occupazione straniera aumenta (+179.000 unità), ma il relativo tasso di occupazione continua a diminuire, dal 64% al 62,1%. Prosegue il calo dei lavoratori con contratto a tempo indeterminato (-0,7%, pari a -103.000 unità), mentre cresce il numero dei dipendenti a termine (+5,1%, pari a 111.000 unità). Il tasso di disoccupazione è pari all’8,7% (8,6% nel quarto trimestre 2009); rispetto ad un anno prima, l’indicatore cresce per gli uomini (+0,3 punti) e diminuisce per le donne (-0,2 punti percentuali). Il tasso di disoccupazione dei giovani tra 15 e 24 anni aumenta dal 27,9% del quarto trimestre 2009 al 29,8% e tocca un massimo del 42,4% per le donne del Mezzogiorno.

RETRIBUZIONI: ultimo dato disponibile quello di Aprile 2011 in base al quale possiamo affermare che l’indice delle retribuzioni contrattuali orarie è aumentato dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell'1,8% rispetto ad aprile 2010.


Molto spesso i dati vengono furbescamente commentati dai nostri cari politici, in maniera non sistematica, ovvero non correlata a quelli di altre grandezze. Per fare un esempio, il dato delle retribuazioni se letto da solo dice poco o niente, in quanto è utile confrontarlo con l'andamento dei prezzi al consumo per sapere se vi è stato un effettivo aumento del potere di acquisto dei lavoratori o se invece nonostante l'aumento nominale delle retribuzioni i lavoratori hanno un potere reale di acquisto più basso, ovvero sono più poveri.

Si ribadisce che la fonte dei dati e dei grafici è l'ISTAT, al quale si rimanda per ulteriori approfondimenti.

Cerca nel blog tramite Google!