martedì 14 giugno 2011

La Lega: Basta sberle!...Ok, cominciamo coi calci in culo


Nonostante i partiti al governo si ostinino a considerare gli italiani "degli allocchi che credono a tutto" è ormai chiara la portata politica delle elezioni amministrative prima e dei referendum dopo. La Lega sembra aver preso coscienza che qualcosa sta cambiando e che le mani al volto non bastano a ripararsi dalle "botte di democrazia".


Alla denuncia della Lega:"Basta sberle!" la nuova maggioranza dei cittadini ha risposto:"Ok, cominciamo coi calci in culo!", ovvero a quella parte nobile che non vuol staccarsi dalle poltrone oramai abusive.



Cerca nel Blog con Google

Nessun commento:

Posta un commento